FOSSBYTES TECH SIMPLIFIED LOGO

La National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) chiede a Tesla di richiamare oltre 150.000 Model S e Model X per un problema con la Media Control Unit (MCU).

Apparentemente, le unità multimediali difettose esistono solo nei modelli prodotti prima del 2018. Il produttore di veicoli elettrici con sede in California ha introdotto nuove varianti nel 2018, risolvendo il problema.

Pertanto, i proprietari che hanno acquistato la berlina elettrica ammiraglia Tesla Model S e il suo fratello SUV Model X nel 2018 e successivamente non devono preoccuparsene.

Tuttavia, è ancora motivo di grande preoccupazione per tutti coloro che hanno le varianti più vecchie.

Allora cosa c’è di sbagliato in questa unità multimediale che non può essere risolta tramite un aggiornamento OTA? Quindi, richiedendo a Tesla di richiamare circa 158.000 auto elettriche vendute.

Scopriamolo.

Tesla Model S e X difettosa Media Control Unit (MCU)

Cruscotto Tesla Model S e Model X scoperto
Immagine: Tesla Motors Club

Secondo una fonte, molti proprietari di vecchie Tesla Model S e Model X hanno segnalato problemi con l’unità MCU.

Alcuni dei problemi più comuni erano il touchscreen meno reattivo, il tempo di accensione più lungo, il blocco dello schermo e molto altro.

Alcuni proprietari hanno anche sottolineato che c’è un problema con la memoria Multi-Media Card (eMMC) incorporata nell’MCU. Secondo loro, è stato sovrascritto.

D’altra parte, la stessa Tesla ha accettato il problema e ha detto che tutti gli MCU alla fine avrebbero fallito.

Inoltre, uno dei rapporti ha mostrato che le possibilità di guasto degli MCU in alcune unità di Model S e Model X raggiungono il 30%.

L’MCU in Tesla è un componente essenziale e controlla numerose funzioni. A differenza di altre auto convenzionali, è quasi impossibile immaginare una Tesla senza un’unità di controllo multimediale al suo interno.

In breve, influisce sulla sicurezza generale dell’auto elettrica e può essere pericoloso. Pertanto, NHTSA ha esortato Tesla a richiamare tutti questi modelli.

Questa non è la prima volta e certamente non il primo problema con Tesla

È stato l’anno scorso quando NHTSA ha riconosciuto e ha iniziato a investire nella questione. Dopo un po ‘di tempo, il problema è finalmente emerso e Tesla lo ha confermato.

A seguito di questo problema, Tesla ha esteso la garanzia delle unità multimediali dei vecchi modelli. Tuttavia, ciò non ha funzionato bene poiché molti proprietari hanno avuto difficoltà a cambiare gli MCU in garanzia.

La migliore soluzione possibile per questo è ciò che chiede NHTSA, che sta richiamando tutte queste auto elettriche.

A parte questo, non è raro vedere i proprietari di Tesla affrontare problemi con le loro auto. Il più delle volte, è la qualità costruttiva di cui le persone si lamentano.

A volte, i proprietari assistono anche a problemi con le batterie, come la perdita di prestazioni o l’autonomia elettrica complessiva. Fortunatamente, nessuno di questi problemi sembra compromettere la sicurezza della tua auto.

Tuttavia, questa volta è abbastanza diverso e non siamo sicuri di cosa verrà in mente Tesla. Speriamo che qualunque cosa faccia sia la cosa migliore per i proprietari.

Comunque, cosa ne pensate ragazzi? Condividi le tue opinioni nella sezione commenti qui sotto.

fonte: Electrek

This post is also available in: Spagnolo Tedesco Vietnamita Italiano Indonesiano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here