FOSSBYTES TECH SIMPLIFIED LOGO

UNdopo la Gigafactory della batteria di Tesla, la prima in India batteria agli ioni di litio Gigafactory è presto per iniziare le operazioni.

LIBCOIN, che consiste di diverse società, con Magnis Energy Technologies Limited che detiene il 20% della proprietà non diluita, si unirà a Bharat Heavy Electricals Limited (BHEL) per la fabbrica.

La batteria agli ioni di litio Gigafactory, come annunciato dal Ministero delle Industrie Pesanti e delle Imprese Pubbliche, partirà alle 1GWh e alla fine aumenterà a 30GWh.

La Gigafactory farà parte di “Made By India, For India” iniziativa, che richiederà la produzione domestica dei componenti importanti per i veicoli elettrici.

“Il nostro piano è diventare il più grande produttore di batterie agli ioni di litio in India e miriamo a essere il primo a muoversi in uno dei mercati più grandi del mondo. L’interesse che questo progetto sta suscitando, soprattutto nel settore automobilistico indiano, è molto eccitante “, Il presidente di LIBCOIN, Rajan Duggal ha commentato.

L’India che ottiene la propria batteria agli ioni di litio Gigafactory garantirà minori costi dei componenti nonché autosufficienza.

Tuttavia, altri dettagli riguardanti l’impresa rimangono sconosciuti poiché entrambe le società stanno conducendo discussioni riservate sulla stessa.

Inoltre, non si sa quando Gigafactory inizierà a funzionare. Pertanto, rimanete sintonizzati per ulteriori dettagli.

Leggi anche: DxOMark inizia a testare le fotocamere anteriori: Pixel 3 e Note 9 in cima alla lista

This post is also available in: Tedesco Vietnamita Italiano Indonesiano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here